Mirabilissimo100’s Weblog

ottobre 5, 2015

SIRIA: LA RUSSIA VUOLE COLLABORARE CON I MODERATI

Filed under: Senza Categoria — mirabilissimo100 @ 4:38 pm

SIRIA: LA RUSSIA VUOLE COLLABORARE CON I MODERATI

5 10 2015

Il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, ha detto che la Russia è pronta a collaborare con il cosiddetto libero esercito per risolvere la crisi in Siria.

“Ho chiesto a John Kerry di darci qualche tipo di informazioni su dove si trova il Free Syrian Army, che sta funzionando”, ha detto Lavrov, aggiungendo “Siamo anche pronti … a metterci in contatto con loro, non lo stiamo nascondendo, ma finora nessuno ci ha detto niente”.

Forse in risposta a queste dichiarazioni, arr…iva oggi la notizia che il rappresentante della brigata al-Furat Burqan, legata sia al libero esercito che al YPG curdo, Servan Devrish, ha affermato di supportare l’iniziativa russa contro Daesh.

“Lo stato islamico è una grande organizzazione che presenta una minaccia enorme per tutti, a causa di questo solo un’operazione completa e ben preparata può essere efficace. Sosteniamo l’operazione antiterrorismo della Russia contro l’ISIL e lo consideriamo un passo estremamente importante per eliminare questa minaccia”, ha detto Devrish a Sputnik.

“Chiediamo alla Russia di aiutarci con armi nella lotta contro l’ISIL. Unendo le nostre forze, nel quadro di un’operazione aerea e di terra, saremo in grado di effettuare attacchi sconvolgenti contro l’ISIL”, ha aggiunto.

La brigata ha già combattuto contro Daesh in diverse battaglie su larga scala, tra cui l’assedio di Kobanê.

Al contrario, come reso noto dalla Reuters, oltre 40 brigate islamiste, tra cui Ahrar al-Sham e diversi gruppi del libero esercito, hanno invitato gli Stati della regione ad allearsi contro la Russia e l’Iran, accusando Mosca di occupare il Paese e attaccare contro i civili (che in realtà è quello che fanno proprio questi gruppi da quando si sono formati).

Nella dichiarazione si legge che questa cooperazione regionale è necessaria per contrastare “l’alleanza russo-iraniana che occupa la Siria” e che prende “direttamente di mira i civili”.

———————————————————————————————————————————————–

Vedi anche su Repubblica.it

http://www.repubblica.it/esteri/2015/10/05/news/siria_tensione_nei_cieli_tra_turchia_e_russia-124370075/

——————————————————————————————————————————————————–

RIBELLI CON LA RUSSIA: La brigata Al-Furat Burqan

Forse in risposta a queste dichiarazioni, arr…iva oggi la notizia che il rappresentante della brigata al-Furat Burqan, legata sia al libero esercito che al YPG curdo, Servan Devrish, ha affermato di supportare l’iniziativa russa contro Daesh.

“Lo stato islamico è una grande organizzazione che presenta una minaccia enorme per tutti, a causa di questo solo un’operazione completa e ben preparata può essere efficace. Sosteniamo l’operazione antiterrorismo della Russia contro l’ISIL e lo consideriamo un passo estremamente importante per eliminare questa minaccia”, ha detto Devrish a Sputnik.

“Chiediamo alla Russia di aiutarci con armi nella lotta contro l’ISIL. Unendo le nostre forze, nel quadro di un’operazione aerea e di terra, saremo in grado di effettuare attacchi sconvolgenti contro l’ISIL”, ha aggiunto.

La brigata ha già combattuto contro Daesh in diverse battaglie su larga scala, tra cui l’assedio di Kobanê.

————————————————————————————————————————————————————-

RIBELLI CONTRO LA RUSSIA: 40 brigate islamiste, tra cui Ahrar Al-Saham

Al contrario, come reso noto dalla Reuters, oltre 40 brigate islamiste, tra cui Ahrar al-Sham e diversi gruppi del libero esercito, hanno invitato gli Stati della regione ad allearsi contro la Russia e l’Iran, accusando Mosca di occupare il Paese e attaccare contro i civili (che in realtà è quello che fanno proprio questi gruppi da quando si sono formati).

Nella dichiarazione si legge che questa cooperazione regionale è necessaria per contrastare “l’alleanza russo-iraniana che occupa la Siria” e che prende “direttamente di mira i civili”.

————————————————————————————————

41 gruppi di ribelli; I ribelli di Jaish Al-Sham e Ahrar Al-Sham

Una prima risposta alle domande di Lavrov è arrivata non dagli Usa, ma direttamente dai ribelli, attraverso un documento online redatto da 41 dei più potenti gruppi ribelli siriani, che considerano impossibile arrivare a una soluzione politica dopo l’intervento russo. E sollecitano la creazione di una coalizione regionale per combattere sia il regime siriano sia i suoi alleati Iran e Russia. Tra i firmatari,  Jaish al Islam, il più importante gruppo ribelle nella regione di Damasco, e Ahrar al Sham, presente soprattutto nel nord-ovest. Non c’è invece il Fronte al Nusra, ramo di al Qaeda in Siria, che con Ahrar al Sham ha conquistato gran parte della provincia di Idlib.

 https://sites.google.com/site/fermateleguerre/home/siria-la-russia-vuole-collaborare-con-i-moderati
Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: