Mirabilissimo100’s Weblog

marzo 5, 2016

ALESSANDRO DE ANGELIS ANNUNCIA CHE GESU’ ERA SACERDOTE DI OSIRIDE

Filed under: Senza Categoria — mirabilissimo100 @ 9:15 pm
FB 5 03 2016
 
 
 
Ecco le novita’  di Alessandro De Angelis;
 

Siamo in piena dittatura, bloccato senza un motivo, anzi per aver messo uno scomodissimo post storico su nerone e il signoraggio.
Ti è stato temporaneamente impedito di iscriverti e pubblicare nei gruppi. La restrizione durerà fino a: Martedì alle 10:02.

Restrizioni attiveFine: Martedì alle 10:02

 
 
Alessandro De Angelis Fabio Cattaneo, ho postato in soli tre gruppi questa mattina, fb mi dice post contenuti offensivi,
segnalazioni sull’articolo di Nerone e il signoraggio
 
 
Alessandro De Angelis Non solo gli porterei prove storiche di tutti i personaggi dei vangeli,
ma anche del fatto che Gesu aveva il 50% di sangue imperiale romano e parente di tutti gli imprratori.
 
Cesare Augusto 1 imperatore di Roma suo zio, Marc’Antonio suo bisnonno, Nerone cugino carnale,
 Tiberio, Caligola e Claudio ugualmente suoi parenti grazie ad Antonia Minore.
 
Ormai siamo in correzione di bozza tra poco uscirà Cristo il Romano e la storia verrà riscritta.
 
 
Martedi articolo su Gesù sacerdote di Osiride, prove storico documentali, un botto pazzesco, tutti gli articoli sono tratti dal libro Cristo il romano.
 

Bloccano? Più fanno cosi peggio sarà per loro. Martedi pubblicherò un articolo bomba dove dimostro che Gesù era sacerdote ad Alessandria del culto di Osiride. Provate ad immaginare lo scompiglio che causerà nei credenti, tutte le prove saranno storico documentali. Il libro in prossima uscita Cristo il Romano sarà un’autentica bomba mediatica supportata da documentazioni storiche mai prodotte prima da nessun ricercatore. Si ricostruirà inoltre tutta la vera storia di Gesù, dalla nascita alla morte, punto per punto. Aiutateci anche voi a diffondere gli articoli, purtroppo queste verità storiche scomode al potere sono oggetto di attacco, oltre che dai mass media ttramite la congiura del silenzio, anche dalla rete attraverso i credenti che segnalano articoli storici come offensivi.

https://www.facebook.com/alessandro.deangelis.330?fref=ts

—————————————————————————————————————————————————————————————————————————

VEDIAMO CHE QUESTE AFFERMAZIONI NON SONO NUOVE DA DE ANGELIS

La trinità è stata traslitterata al cristianesimo dal culto di Osiride, Iside ed Horus, abbiamo scoperto come Maria fosse la figlia di Cleopatra che portò con G. Cesare il culto di Iside/Horus a Roma che fu poi spostato su Maria/Gesù, mentre Yahweh era Osiride, ecco la prova. Ci troviamo di fronte al seguente scenario: gli ebrei furono scacciati dai faraoni dall’Egitto, ed essi scrissero l’Antico Testamento con la metaforica vendetta dell’uccisione di tutti i primogeniti egiziani, compreso quello del faraone, e i costruttori del cristianesimo si vendicarono facendo compiere ad Erode l’inventata strage degli innocenti dove si salverà l’ultimo faraone d’Egitto, Gesù.

A questo punto si riescono a comprendere i versi del vangelo di Giovanni dove Gesù non solo non riconosce il dio degli ebrei, ma lo taccia anche di essere il diavolo, ovvero Seth, l’avversario o Saytan da Osiride:

Giovanni 5,37 “E anche il Padre, che mi ha mandato, ha reso testimonianza di me. Ma voi non avete mai udito la sua voce, né avete visto il suo volto, e non avete la sua parola che dimora in voi, perché non credete a colui che egli ha mandato”

Giovanni 1,18 “Dio nessuno l’ha mai visto: proprio il Figlio unigenito, che è nel seno del Padre, lui lo ha rivelato.”

Giovanni 8,44 (Gesù, riferendosi ai Giudei) “(…) voi che avete per padre il diavolo, e volete compiere i desideri del padre vostro.”

Mosè/Akhenaton fu costretto a fuggire insieme agli altri sacerdoti del culto di Aton per scampare alle persecuzioni dei vecchi sacerdoti fedeli al culto di Amon Ra.

I sacerdoti del culto di Aton quando giunsero in Palestina si riconvertirono al culto di Amon per evitare di essere ancora perseguitati, Amon con il nome Amwn, significava il dio nascosto, l”invisibile’, ma anche il vivente. Amon diventerà dopo la fusione con il dio Rha (Amon-Rha) il capo del pantheon egizio ), venerato con l’espressione NUK PU NUK (NPN), il cui significato era: SONO CHI SONO, da cui il ‘tetragramma’ cioè l’acronimo “Yod He Waw He”, YHWH o Yahweh che tradotto significa: ‘Io Sono Chi Sono’, oppure “Io Sono Colui Che E”.

Nell’Antico Testamento quando Mosè chiede a dio quale fosse il suo nome, Dio gli rispose: “dirai ai tuoi fratelli che sono ancora in Egitto che Yod He Waw He!”, ovvero “Io Sono Chi Sono”. Prima della riforma di Giosia invece del tetragramma vi era un trigramma composto da HWH (He Waw He-Sono Chi Sono). la Yod venne aggiunta in seguito e indicava nell’alfabeto ebraico anche la prima persona singolare. Inoltre il dio AMON era appellato anche come AMEN che diventò il “cosi sia”.

http://ilnuovomondodanielereale.blogspot.it/2015/12/gesu-lultimo-faraone-degitto.html

——————————————————————————————————————————————————————————
 GESU’ SACERDOTE DI OSIRIDE!
 
—————————————————————————————————————————————————————————————–
ECCO DE ANGELIS TANTO HA FANTASTICATO CON LE SUE BESTEMMIE E FALSITA’ CONTRO GESU’ FINO A TRASFORMARLO IN SACERDOTE DELL’IDOLO PAGANO EGIZIANO OSIRIDE!
—————————————————————————————————————————————————————————————–
IL GESU’ DI DE ANGELIS E’ UN ANTICRISTO UN PAGANO UN SERVO DI SATANA, QUANTO SIAMO LONTANI DALLA STORIA,
DOVE VEDIAMO TANTI CRISTANI CHE HANNO  PREFERITO MORIRE  PER NON RINNEGARE LA DIVINITA’ DI GESU’, E PER NON OFFRIRE CULTO AI DEI PAGANI!
—————————————————————————————————————————————————————————————–
ORA VEDIAMO CHI E’ IL DIO OSIRIDE NELLA RELIGIONE EGIZIANA
—————————————————————————————————————————————————————————————–

Osiride, il sovrano dell’oltretomba

06/07/2013 Scritto da Tanogabo
Osiride - Libro dei mortiOsiride – Libro dei morti

All’origine Osiride era un modesto dio della fertilità e dello sviluppo vegetale. Il ciclo annuale della vegetazione che muore quindi riappare,

concretizzò l’idea della resurrezione ed egli diventò il dio della morte e del risorgere alla vita eterna. Osiride era il padrone, il protettore ed il giudice del defunto.

Osiride, Iside e NetisOsiride, Iside e Netis

Osiride era il primo figlio di ut e Geb, il fratello di Seth, Nefthi ed Iside, che era anche sua moglie. Con Iside generò Horo e, secondo alcune leggende, Nefthi sotto forma di Iside,

lo avrebbe sedotto e della loro unione sarebbe sorto Anubi.
Osiride aveva numerosi nomi come, ad esempio, Ounennéfer o Ounnéfer che significa “essere perfetto” ed anche sotto questo nome che regnò e portò la pace e la prosperità al suo popolo, affiancato dal dio delle arti e della scienza Thot, inventò i segni della scrittura e si adoperò per civilizzare il resto del mondo, lasciando al governo dell’Egitto la moglie Iside.

Bisogna ricordare, a questo punto, la leggenda del MITO DI OSIRIDE che ci è stata tramandata, sotto forma di un resoconto omogeneo, da Plutarco verso 100 d.C., poiché gli scritti egiziani contengono soltanto allusioni.
Secondo questa versione, Geb e Nut misero al mondo, come riferisce la cosmogonia di Eliopolis, Osiride, Seth, Nefthi ed Iside, come Haroeris, che proveniva già da una relazione prenatale tra Osiride ed Iside.
Osiride sposò sua sorella Iside e ricevette da Geb la valle ricca del Nilo mentre Seth e Nefthi ereditarono i vasti deserti circostanti. Diventato re, Osiride portò la civilizzazione agli egiziani. Insegnò loro a coltivare i campi e diede loro le prime leggi. Suo fratello e nemico, Seth, non poteva spodestarlo dal trono, poiché Iside sorvegliava attentamente il regno del suo coniuge.

osiris_3Seth ordì un inganno: con settantadue cospiratori, preparò una cassa splendida esattamente alle misure di Osiride. Durante un banchetto, promise di offrire la preziosa cassa a chiunque fosse riuscito ad entrarci del tutto. Nessuno dei partecipanti soddisfece a questa condizione, allora Osiride stesso si mise nella cassa. Immediatamente, Seth ed i suoi chiusero il coperchio, inchiodarono la cassa  e lo gettarono nel fiume. Dopo lunghe ed inutili ricerche, Iside finisce per trovare la cassa a Biblos, riportò il corpo in Egitto. Seth lo scoprì in un momento di distrazione di Iside, tagliò il corpo di Osiride in quattordici (o sedici) pezzi che sparse per tutto l’Egitto. Dopo la morte divenne il sovrano dell’oltretomba e simboleggiava la continuazione della vita dopo la morte. Seth prese il potere ed il trono.

In barche di papiro, Iside e Nefthi navigarono nelle paludi alla ricerca dei pezzi del corpo che raccolsero poco a poco. Ogni città rivendicava un pezzo di Osiride: così a Philae, si trovava una gamba, l’isola di Biggeh riparava una tomba di Osiride, Busiris possedeva la colonna vertebrale (pilastro djed), la spalla sinistra si trovava a Letopolis, ed a Abydos si trovava la sua testa. Eccetto il fallo che era stato gettato nel Nilo ed inghiottito dal pesce, Oxyrhynchus.
Iside fabbricò la prima mummia quindi, grazie alla magia, riuscì a renderle la vita agitando le sue ali di falcone sopra di essa. Quindi scese sul corpo del coniuge il tempo necessario per concepire il loro figlio Horus.
Dinanzi alle persecuzioni incessanti di Seth, Iside si nascose con il figlio nelle paludi del delta ed ivi lo allevò. Esortò Horus, una volta adulto, a vendicare suo padre e raccogliere l’eredità reale.

OsirideOsiride

Osiride è rappresentato avvolto di una coltre bianca dalla quale solo le mani e la testa emergono; il colore della sua pelle è sia verde per ricordare la sua azione sulla vegetazione sia nera come il colore delle mummie. Tiene in mano il flagello e lo scettro.

La rappresentazione animale di Osiride è poco frequente.

Il culto di Osiride, originario di Abydos, dove si diceva che stava la sua tomba leggendaria, si sparge in tutto l’Egitto nel corso. La figura del dio si arricchisce secondo la sua estensione geografica. Osiride assimila gli attributi degli dei che man mano sostituisce e le sue concezioni funerarie eclissano gradualmente tutti gli altri.

Da sempre nella storia egiziana, preghiere e suppliche sono state indirizzate ad Osiride nella speranza di garantire la sua benedizione ed entrare così nella vita ove regnava il dio. La sua popolarità aumentò considerevolmente nel corso del tempo. A partire dalla XVIII dinastia era, probabilmente, il dio maggiormente adorato in Egitto. La sua popolarità rimase fino alle ultime ore della storia egiziana; ed anche degli imperatori romani, conquistatori dell’Egitto, affascinati dai costumi tradizionali dei faraoni, gli fecero ancora offerte nei suoi templi.
Le feste religiose in di Osiride erano molto popolari. Si tenevano in Abydos, ogni anno, nel corso del quarto mese della stagione dell’inondazione nel momento in cui ci si prepara a seminare i campi.

linea separatrice

Antonio Crasto ha scritto

Nell’antico Egitto non era consentito parlare di Osiride. Erano i così detti misteri del grande dio.
Io ritengo che il mito di Osiride abbia avuto varie valenze: una cosmogonica, una seconda allegorica e una terza mitologica.
La prima è molto complessa e non viene quasi mai discussa. La seconda è, a mio parere, legata al “diluvio” del 5500 a.C. mentre la terza riguarda un mito costruito per far prevalere il bene sul male e creare una divinità dinastiaca che unisse tutto l’Egitto. Tutti i faraoni, tranne uno, furono infatti incoronati come nuovo Horus.
Il mito di Osiride prevede l’eccezionale morte di un dio, la sua mummificazione e la sua rinascita come dio del Duat e dio dei morti.
Il mito considerava che la mummia del dio fu suddivisa in quattordici pezzi dal fratello Seth e che questi pezzi furono sepolti in altrettante località.
Ognuna di queste località divenne un luogo sacro a Osirde. Fra le località principali bisogna ricordare Abydos, dove si riteneva fossa stata sepolta la testa del dio, e Denderah, sul cui tempio furono realizzate sul terrazzo sei cappelle celebrative dei misteri del dio. In una di queste cappelle fu scolpito il famoso zodiaco circolare.

http://tanogabo.com/osiride-il-sovrano-delloltretomba/
——————————————————————————————————————————————————————————————
 
GESU’ E’ VENUTO A SALVARCI DALLE FALSE RELIGIONI PAGANE E FONDARE LA VERA RELIGIONE IL CRISTIANESIMO!
 
 
Gesù insegna nel Tempio di Gerusalemme
————————————————————————————————————————————————————————————–
 

Gesù inizia la sua missione, la sua Luce si manifesta;

Matteo 4: 12-17

[12] Avendo intanto saputo che Giovanni era stato arrestato, Gesù si ritirò nella Galilea

[13] e, lasciata Nazaret, venne ad abitare a Cafarnao, presso il mare, nel territorio di Zàbulon e di Nèftali,

[14] perché si adempisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta Isaia:

[15] Il paese di Zàbulon e il paese di Nèftali,
sulla via del mare, al di là del Giordano,
Galilea delle genti;

[16] il popolo immerso nelle tenebre
ha visto una grande luce;
su quelli che dimoravano in terra e ombra di morte
una luce si è levata.

[17] Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: “Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino”.
*****************************************************************
Gesu’ all’inizio si manifesta solo agli ebrei;
Matteo 10: 5-7;
[5] Questi dodici Gesù li inviò dopo averli così istruiti:
“Non andate fra i pagani e non entrate nelle città dei Samaritani;

[6] rivolgetevi piuttosto alle pecore perdute della casa d’Israele.

[7] E strada facendo, predicate che il regno dei cieli è vicino.

*****************************************************************
Gesu’ incomincia ad manifestarsi anche ai pagani;

Matteo 15: 21-28;
[21] Partito di là, Gesù si diresse verso le parti di Tiro e Sidone.

[22] Ed ecco una donna Cananea, che veniva da quelle regioni, si mise a gridare: “Pietà di me, Signore,
 figlio di Davide. Mia figlia è crudelmente tormentata da un demonio”.

[23] Ma egli non le rivolse neppure una parola.
Allora i discepoli gli si accostarono implorando: “Esaudiscila, vedi come ci grida dietro”.

[24] Ma egli rispose: “Non sono stato inviato che alle pecore perdute della casa di Israele”.

[25] Ma quella venne e si prostrò dinanzi a lui dicendo: “Signore, aiutami!”.

[26] Ed egli rispose: “Non è bene prendere il pane dei figli per gettarlo ai cagnolini”.

[27] “È vero, Signore, disse la donna, ma anche i cagnolini si cibano delle briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni”.

[28] Allora Gesù le replicò: “Donna, davvero grande è la tua fede! Ti sia fatto come desideri”. E da quell’istante sua figlia fu guarita.
*******************************************************************
Gesù salverà gente di ogni nazione;
Matteo 8: 5-13;
[5] Entrato in Cafarnao, gli venne incontro un centurione che lo scongiurava:

[6] “Signore, il mio servo giace in casa paralizzato e soffre terribilmente”.

[7] Gesù gli rispose: “Io verrò e lo curerò”.

[8] Ma il centurione riprese: “Signore, io non son degno che tu entri sotto il mio tetto, dì soltanto una parola e il mio servo sarà guarito.

[9] Perché anch’io, che sono un subalterno, ho soldati sotto di me e dico a uno: Fà questo, ed egli lo fa”.

[10] All’udire ciò, Gesù ne fu ammirato e disse a quelli che lo seguivano: “In verità vi dico, presso nessuno in Israele ho trovato una fede così grande.

[11] Ora vi dico che molti verranno dall’oriente e dall’occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli,

[12] mentre i figli del regno saranno cacciati fuori nelle tenebre, ove sarà pianto e stridore di denti”.

[13] E Gesù disse al centurione: “Và, e sia fatto secondo la tua fede”. In quell’istante il servo guarì.
*********************************************************************
Gesù è venuto a salvare i peccatori;
Matteo 9: 9-13;
[9] Andando via di là, Gesù vide un uomo, seduto al banco delle imposte, chiamato Matteo, e gli disse: “Seguimi”. Ed egli si alzò e lo seguì.

[10] Mentre Gesù sedeva a mensa in casa, sopraggiunsero molti pubblicani e peccatori e si misero a tavola con lui e con i discepoli.

[11] Vedendo ciò, i farisei dicevano ai suoi discepoli: “Perché il vostro maestro mangia insieme ai pubblicani e ai peccatori?”.

[12] Gesù li udì e disse: “Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati.

[13] Andate dunque e imparate che cosa significhi: Misericordia io voglio e non sacrificio. Infatti non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori”.
******************************************************************
Gesù risorto invia i suoi Apostoli ad evangelizzare tutte le nazioni del mondo;
Matteo 28: 16-20;
[16] Gli undici discepoli, intanto, andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro fissato.

[17] Quando lo videro, gli si prostrarono innanzi; alcuni però dubitavano.

[18] E Gesù, avvicinatosi, disse loro: “Mi è stato dato ogni potere in cielo e in terra.

[19] Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo,

[20] insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”.
*******************************************************************
Il Vangelo sara’ predicato in tutto il mondo;
Matteo 24: 14;
[14] Frattanto questo vangelo del regno sarà annunziato in tutto il mondo, perché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine.
******************************************************************
Chi crederà in Gesù sarà salvo;
Marco 16: 14-20;
[14] Alla fine apparve agli undici, mentre stavano a mensa, e li rimproverò per la loro incredulità e durezza di cuore, perché non avevano creduto a quelli che lo avevano visto risuscitato.

[15] Gesù disse loro: “Andate in tutto il mondo e predicate il vangelo ad ogni creatura.

[16] Chi crederà e sarà battezzato sarà salvo, ma chi non crederà sarà condannato.

[17] E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno i demòni, parleranno lingue nuove,

[18] prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno, imporranno le mani ai malati e questi guariranno”.

[19] Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu assunto in cielo e sedette alla destra di Dio.

[20] Allora essi partirono e predicarono dappertutto, mentre il Signore operava insieme con loro e confermava la parola con i prodigi che l’accompagnavano.
***************************************************************
Gesù è venuto per salvare il mondo;

I Timoteo 2:4;
[4] il quale vuole che tutti gli uomini siano salvati e arrivino alla conoscenza della verità.
*******************************************************************
Studio Biblico
 
———————————————————————————————————————————————————————————–
A cura del Centro Anti-blasfemia
 

Bibliografia e Fonti;

Nuovo Testamento, Vangeli Apocrifi e Gnostici diverse edizioni.

https://it.wikipedia.org/wiki/Fonti_storiche_non_cristiane_su_Ges%C3%B9

http://www.uccronline.it/2015/04/19/le-testimonianze-extrabibliche-su-gesu-di-nazareth/#grecoromane

Testimonianze extracristiane

http://www.christianismus.it/modules.php?name=News&file=article&sid=2

http://www.gesustorico.it/

I Documenti più antichi del cristianesimo

http://digilander.libero.it/Hard_Rain/

Giuseppe Flavio; Antichità Giudaica, Guerra Giudaica

—————————————————————————————————-

Ottimi articoli sulla testimonianza cristiana  di Giuseppe Flavio
 
————————————————————————————–
————————————————————————————————————————————
CENTRO-ANTI-BLASFEMIA
 
Questa pagina è gestita da storici e biblisti cristiani, i Vangeli specialmente dopo la scoperta di papiri risalenti alla fine del I secolo d.C.
 sono documenti molto storici, quello che c’è scritto nel Nuovo Testamento, e poi riscritto dai Padri della chiesa,
risulta essere totalmene vero e attendibile, poi la storia conferma ogni cosa, già il 60 d.C.
esistevano le prime chiese nel Medio Oriente in Turchia e Grecia,
 anche a Roma, e già il 64 d.C. ci furono i primi martiri cristian. Quindi non si tratta di leggende ma di storia,
 poi se i primi cristiani si facevano uccidere per non negare la divinità di Gesù, è perché questa era realtà e non racconti fantastici,
 nessuno si farebbe uccidere per una favola!
————————————————————————————————————————————-
 


https://sites.google.com/site/centroantiblasfemia/

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: