Mirabilissimo100’s Weblog

ottobre 15, 2016

LA RUSSIA ARRABBIATA PER LE TRUPPE ITALIANE IN LETTONIA

Filed under: Senza Categoria — mirabilissimo100 @ 7:46 pm

russia-maria-zakharova

Maria Zakharova

—————————————–

La rabbia del Cremlino: “Una politica distruttiva”

“State costruendo nuove divisioni in Europa”
LUCIA SGUEGLIA 15  10 2016
MOSCA

Mosca non trema alla notizia della partecipazione italiana al dispiegamento Nato nei Baltici ai confini russi, quest’ultimo già previsto da tempo. Ma lo vede come un ulteriore tassello della escalation Usa e Nato, una mossa più aggressiva che indirizzata allo sbandierato «dialogo». Una «politica distruttiva» per la portavoce degli Esteri russa Maria Zakharova, che mira a «costruire nuove linee di divisione in Europa». Il Pentagono, aveva accusato giovedì, «sta attivamente espandendo la propria presenza lungo i confini russi. E negli Stati Uniti il livello di propaganda russofobica dall’alto sta cominciando ad andare fuori scala».

 

Visto da Mosca, l’intervento di Stoltenberg di ieri arriva come un piccolo calcio negli stinchi in un momento delicatissimo per la Russia: sul fronte siriano con l’alleato Assad che paventa «puzza di terza guerra mondiale» (mentre i ribelli dichiarano di aver ucciso sei ufficiali russi), sul fronte ucraino dove sono ripresi i combattimenti con vittime, sul fronte saudita, e in coincidenza del voto Usa che sempre più pare una faccenda russa, da Trump agli hacker. Mentre dall’Europa si levano voci che chiedono nuove sanzioni contro Mosca per Aleppo. Solo pochi giorni fa, Putin aveva sospeso il trattato con Washington sul plutonio chiedendo tra l’altro «La riduzione di infrastrutture militari e contingenti americani schierati nei Paesi entrati nella Nato dopo il 1° settembre 2000».

 

LEGGI ANCHE – La Casa Bianca: Roma fa una mossa decisiva

 

Per Mosca è la conferma che da parte Nato dietro le «forze simboliche», le dichiarazioni d’intenti ispirate in teoria al «dialogo», si stia procedendo verso l’accerchiamento della Russia. Con un dispiegamento di cui non si vede peraltro un particolare bisogno oggi, considerati i fronti globali molto più caldi altrove.

E il Cremlino si sta già attrezzando. Non solo con sfoggi di muscoli ormai rituali – gli Iskander a Kaliningrad, i jet russi che sconfinano nei Baltici, le esercitazioni militari intensificate. Ma lavorando proprio sulle «linee di divisione» europee: tentando di spezzare la solidarietà interna alla Nato, con una strategia simile a quella usata coi membri Ue sull’onda di Brexit.

 

La manovra è iniziata a fine settembre: Mosca, secondo il portavoce della Difesa di Tallinn, Andres Sang, avrebbe invitato l’Estonia insieme ad altri Paesi del Mar Baltico (Lettonia, Lituania e Polonia, più Svezia e Finlandia, confermano i media russi), a tenere colloqui bilaterali separati sulla sicurezza dell’area. Offerta rifiutata: tali incontri «politico-militari», hanno spiegato gli estoni, sono impossibili perché dal 2014 la Nato ha congelato la cooperazione con Mosca in seguito alla crisi ucraina. E dovrebbero essere condotti nell’ambito del Consiglio Nato-Russia o dell’Osce. Per Tallinn l’invito russo mira probabilmente a «mettere i membri Nato l’uno contro l’altro». Intanto in Montenegro, prossimo membro dell’Alleanza a Est, alla vigilia delle elezioni il premier Djukanovic accusa la Russia di intromettersi finanziando l’opposizione, nel tentativo di far deragliare il progresso del Paese verso l’adesione alla Nato.

 

http://www.lastampa.it/2016/10/15/esteri/la-rabbia-del-cremlino-una-politica-distruttiva-yYaEqRrdqupmxrDpfl7ZgL/pagina.html

 

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: