Mirabilissimo100’s Weblog

febbraio 5, 2017

TRUMP NON MANTIENE LE PROMESSE SULLA RUSSIA

Filed under: Senza Categoria — mirabilissimo100 @ 3:20 pm

 

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<trump-israele

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

 

3 Febbraio 2017

Usa: sanzioni a Iran e anche Russia, finché non restituisce Crimea all’Ucraina | Wall Street Italia &lt;link rel=”stylesheet” href=”/wp-content/themes/wallstreetitalia/css/main.css?v=1.4.7″&gt;

Gli Stati Uniti non hanno intenzione di fare concessioni alla Russia: nonostante il buon rapporto tra Trump e Putin, l’approccio nei confronti della Russia per il ruolo svolto nel conflitto dell’Ucraina orientale non cambia con l’arrivo della nuova amministrazione a Washington. La condanna alla Russia e le sanzioni economiche continueranno finché proseguirà quella che l’Occidente definisce “occupazione” della Crimea. Lo ha chiarito l’ambasciatrice americana Nikki Haley prlando all’Onu.

Il governo Trump ha intenzione di migliorare i rapporti con Mosca. “Tuttavia, ha sottolineato Haley, la grave situazione in Ucraina orientale richiede una chiara e forte condanna delle azioni russe”. L’ambasciatrice ha aperto le sue considerazioni al Consiglio di sicurezza Onu definendo “spiacevole” il fatto che la sua prima apparizione nell’organo esecutivo del Palazzo di Vetro dovesse essere dedicato alla “condanna delle azioni aggressive” della Russia.

Anche la politica Usa rispetto all’Iran rimane inalterata, ma questo era più prevedibile.

http://www.wallstreetitalia.com/news/russia-usa-sanzioni-finche-non-restituisce-crimea-allucraina/

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

CAMPAGNA ELETTORALE USA ESTATE 2016

 

Trump avvicina la Russia: “Sì a Crimea e via le sanzioni contro Mosca” – IlGiornale.it

Trump avvicina la Russia: “Sì a Crimea e via le sanzioni contro Mosca”

Francesco Manta  28 Luglio 2016

Donald Trump, durante una conferenza in Florida, si esprime a favore del riconoscimento della Penisola di Crimea e alla rimozione delle sanzioni contro Mosca

Trump avvicina la Russia: “Sì a Crimea e via le sanzioni contro Mosca” – IlGiornale.it

Il polverone delle mail della Democratic National Committee “leakate” dal sistema del partito ha inasprito la lotta tra il candidato dei dem Hillary Clinton e Vladimir Putin, che da questa è stato accusato di tramare contro la sua candidatura, in quanto più favorevole ad una vittoria di Donald Trump come prossimo occupante della stanza ovale.

La posizione di Trump, a ben vedere, sembra molto più accomodante nei confronti della Federazione Russa: durante la stessa conferenza stampa in cui il magnate newyorkese ha sferrato l’ennesimo attacco contro la sua rivale a proposito dello scandalo delle mail di stato tenutasi in Florida, The Donald si è lasciato andare in una perorazione della causa russa circa la legittimazione dell’annessione della Penisola di Crimea, avvenuta il 18 marzo 2014 in seguito al referendum secondo il quale il 96,77% dei residenti dell’area avrebbero scelto di staccarsi dall’Ucraina per tornare, dopo sessant’anni, sotto la giurisdizione statale del Cremlino.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/trump-avvicina-russia-s-crimea-e-sanzioni-contro-mosca-1290307.html

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: