Mirabilissimo100’s Weblog

luglio 5, 2017

INVASIONE: L’Austria schiera l’Esercito al Brenenro e Francia e Spagna chiudono i loro porti ai migranti!

Filed under: Senza Categoria — mirabilissimo100 @ 12:33 am

Mentre il Governo italiano balbetta, l’Austria schiera l’Esercito al Brenenro e Francia e Spagna chiudono i loro porti ai migranti

di  Luciano Lago

Ancora una magra figura da paese “da operetta” per l’Italia, grazie al Governo del PD di Gentiloni e soci, succube dei diktat che provengono da Bruxelles e dagli altri organismi internazionali.
Nelle ultime 24 ore si è visto chiaramente l’isolamento in Europa dell’Italia di Gentiloni, Boldrini, Grasso e e Mattarella: non solo Francia e Spagna hanno risposto picche alla richiesta italiana di aprire i loro porti all’Italia ma anche l’Austria, preoccupata dal flusso degli immigrati che arrivano sulle coste italiane, dispone di sigillare la frontiera del Brennero.

Vienna, infatti, ha annunciato che presto al Brennero tornerà l’Esercito austriaco, se non diminuiranno gli immigrati che passano il confine. Ci sono in tutto 750 militari pronti a essere schierati, ha annunciato il ministro della Difesa austriaco Hans Peter Doskozil al quotidiano Kronen Zeitung.

In particolare le autorità austriache hanno dichiarato che 450 militari saranno di stanza in Tirolo e 300 in Carinzia. Lo stesso governatore del Tirolo, Guenther Platter, si è dichiarato favorevole al rafforzamento. E sembra proprio che questa volta Vienna faccia sul serio: lo scorso fine settimana ha già mandato in Tirolo quattro carri armati, pronti a essere posizionati al Brennero. “Credo che molto presto saranno attivati controlli alle frontiere e ci sarà bisogno di un dispiegamento dell’esercito” spiega il ministro che ha sottolineato come di fronte all’invasione l’esercito sia “indispensabile”.

Nei mesi scorsi le autorità di Vienna avevano messo sotto accusa l’Italia per aver permesso l’arrivo di una ondata migratoria senza precedenti sulle sue coste, per non aver effettuato i dovuti controlli e per aver ignorato gli allarmi che le autorità di Vienna avevano lanciato. Tali segnali di allarme erano stati dati già da molto tempo prima da parte dei servizi di intelligence austriaci circa l’attività di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina portata avanti dalle ONG internazionali a danno dell’Italia ma anche di altri paesi come l’Austria che subiscono di riflesso le conseguenze di questa ondata senza controlli. (Da noi segnalati, vedi: “Accuse dall’Austria….”)

Con la inevitabile chiusura ermetica dei confini ai migranti, si impededisce a questi di proseguire il loro viaggio verso il nord, mentre l’allarme si è esteso anche alla Svizzera che ha già comunicato una prossima stretta dei controlli alle frontiere con Piemonte e Lombardia, dove dovrebbero arrivare poliziotti federali a pattugliare il confine. Berna è già pronta da tempo, visto che aveva pianificato di potenziare le sue difese e controlli in previsione della crisi migratoria che affligge il nostro paese.

Nel frattempo la Francia e la Spagna hanno rifiutato la richiesta italiana di aprire i loro porti ai migranti “raccattati” dalle ONG sulla costa libica ed hanno ribaltato il problema su Roma che si ostina a voler accogliere tutta l’ondasta di migranti dall’Africa per seguire i precetti del Papa Bergoglio, per obbedire alle direttive di Bruxelles, dell’ONU, del FMI e le prediche della Boldrini e degli altri esponenti della sinistra mondialista che, grazie al PD, hanno occupato le istituzioni.
Di conseguenza “l’Italietta” di Gentiloni e soci risulta sempre più isolata, in barba al suo proclamato “europeismo” , ostinandosi a non voler difendere le sue frontiere marittime ed accettando il traffico di carne umana che arricchisce tutte le mafie che operano su questo dall’Africa al Mediterraneo.

Gli immigrati continuano a partire dalla Libia a ritmo serrato e le Ong si incaricano di prelevarli e di farli trasbordare sulle loro navi, in accordo perfetto con gli scafisti (come segalato anche dal Frontex) offrendo un sicuro trasbordo per farli arrivare presto sulle coste italiane.
L’europeismo di Gentiloni, di Renzi, di Letta, del Prof. Monti e degli altri “campioni” dell’affossamento dello Stato italiano sta producendo i suoi perniciosi effetti ed a tutti coloro che hanno a suo tempo creduto agli slogans “ce lo chiede l’Europa” si potrà chiedere il conto della loro dabbenaggine. .

Arrivo Migranti a Palermo
http://www.controinformazione.info/mentre-il-governo-italiano-balbetta-laustria-schiera-lesercito-al-brenenro-e-francia-e-spagna-chiudono-i-loro-porti-ai-migranti/
Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: