Mirabilissimo100’s Weblog

febbraio 13, 2020

L’IRAN AVVERTE ISRAELE: QUALSIASI ATTACCO ALLE NOSTRE FORZE IN SIRIA O ALTROVE RICEVERÀ UN DURA RISPOSTA

Filed under: iran, iraq, israele, russia, siria, usa — Tag:, , , , , , — mirabilissimo100 @ 2:53 pm

 
CONTROINFORMAZIONE.INFO
 
13 02 2020
 

Il portavoce del ministero degli Esteri Iraniano, Abbas Musaví, ha risposto alle recenti dichiarazioni di un capo del regime di Israele e ha sottolineato che la Repubblica islamica dell’Iran risponderà in modo schiacciante e con forza a qualsiasi aggressione o stupido atto di “Israele” contro gli interessi iraniani nella regione, compresa la Siria.

Musavi ha denunciato la natura terroristica e occupante del regime sionista, ha assicurato che le sue fondamenta e la sua idiosincrasia negli ultimi 70 anni sono state l’occupazione della Palestina e dei paesi vicini, massacri, saccheggi, omicidi e aggressioni dei paesi limitrofi (Libano e Siria).

Il portavoce ha ricordato che la presenza dell’Iran in Siria è avvenuta su invito e in accordo con il governo siriano allo scopo di combattere il terrorismo sponsorizzato dagli USA e “Israele”, ed ha aggiunto: “Il nostro Paese non esiterà a proteggere la presenza delle sue forze in Siria, visto che queste difendono la loro sicurezza nazionale e i loro interessi regionali, daremo una risposta schietta e schiacciante a qualsiasi atto aggressivo o stupido. “

Esercitazione Missili iranianiL’Iran denuncerà anche le minacce di guerra e le difficili dichiarazioni del regime di occupazione prima delle organizzazioni internazionali, ha concluso.
Nota: Come ha dimostrato con l’attacco missilistico sulla base USA in Iraq, l’Iran è in grado di colpire obiettivi nemici in tutta le regione, Israele incluso, e non mancherà di attuare la sua rappresaglia contro Israele, nel caso che il regime sionista attui qualsiasi nuova provocazione.
La precisione e la potenza dei missili iraniani si è manifestata nel caso dell’attacco alla base USA in Iraq, di cui ancora non è definitivo il bilancio delle vittime fra i soldati USA, questo costituisce un preavviso per coloro che cercheranno di attaccare le forze iraniane.

Resta esplicito il senso dell’avvertimento che Teheran ha inviato ad Israele, non sottovalutate la nostra capacità di reazione.

Fonte: Irna

Traduzione e nota: Luciano Lago

CONTINUA NELLA PAGINA

https://www.controinformazione.info/liran-avverte-israele-qualsiasi-attacco-alle-nostre-forze-in-siria-o-altrove-ricevera-un-dura-risposta/

—————————————————————————————————————————————————————-

CONTROINFORMAZIONE.IFO

11 02 2020

CONTINUA AD AUMENTARE IL BILANCIO DELLE VITTIME AMERICANE DELL’ATTACCO MISSILISTICO IRANIANO ALLA BASE USA IN IRAQ

“Non è successo niente nessun americano è rimasto ferito e ci sono pochi danni, va tutto bene”, aveva detto il presidente Trump l’indomani dell’attacco missilistico iraniano.

Dopo un mese e dopo annunci contraddittori del Pentagono, alla fine si scopre che più di 100 soldati statunitensi hanno subito lesioni cerebrali a seguito dell’ attacco missilistico dell’ Iran, secondo l’ultimo comunicato del Pentagono. Il numero di soldati feriti è aumentato costantemente dall’attacco dell’8 gennaio. [Questi soldati con “lievi ferite” sono stati trasportati in Germania a causa della carenza di aspirina in Iraq?]
Più di 100 militari statunitensi hanno subito un trauma cranico a causa degli attacchi aerei dell’Iran alla base aerea di Al-Assad in Iraq a gennaio, ha detto il Dipartimento della Difesa, oltre il 50% in più rispetto alla cifra che aveva precedentemente divulgato.

Haley Britzky

@halbritz
INBOX: DoD confirms there are now 109 troops have been diagnosed with mild traumatic brain injury from the Iran strikes in January.”This is a snapshot in time and numbers can change,” the statement says.
Il Ministero della Difesa conferma che ora ci sono * 109 * soldati a cui è stata diagnosticata una lieve lesione cerebrale traumatica a seguito degli attacchi dell’ Iran a gennaio. ” Questa è una cifra una tantum e i dati possono cambiare ” , ha detto il comunicato stampa.

L’ultimo conteggio, che è cresciuto costantemente dal bombardamento dell’8 gennaio, è in netto contrasto con l’affermazione dell’amministrazione Trump nelle ore successive all’attacco che nessun americano è stato ferito. Il numero ha anche evidenziato gli effetti invisibili del trauma cranico, che a volte non mostra sintomi per giorni o settimane ma può avere gravi effetti fisici o mentali a lungo termine.
E poiché il bilancio delle lesioni è aumentato, i gruppi di veterani e altri hanno espresso critiche alla Casa Bianca, in parte perché a gennaio il presidente Trump ha minimizzato le lesioni chiamandole ” non molto serie ”.

” Ho sentito che avevano mal di testa e altre cose ” , ha detto Trump in una conferenza stampa il 22 gennaio a Davos, in Svizzera . Non le considero lesioni molto gravi rispetto alle altre lesioni che ho visto . “
Almeno una dozzina di missili sono stati sparati nell’attacco, che era in rappresaglia per l’omicidio di un alto generale iraniano, Qassem Soleimani, ucciso da un attacco di droni americano a Baghdad il 3 gennaio. L’amministrazione Trump ha dichiarato per la prima volta che non ci sono stati feriti, ma una settimana dopo, diversi membri del servizio sono stati esaminati per possibili commozioni cerebrali.
Quindi, pochi giorni dopo le dichiarazioni di Trump a Davos, il ministero della Difesa ha dichiarato che 34 persone hanno subito danni cerebrali. Il numero è stato successivamente aumentato a 50 e poi a 64, con funzionari militari che hanno dichiarato che i sintomi di trauma cranico potrebbero richiedere settimane per comparire.
I ripetuti aggiornamenti hanno provocato indignazione da parte di alcuni veterani e senatori.
” Il numero è in crescita”, ha affermato Paul Rieckhoff, fondatore dei veterani americani in Iraq e Afghanistan, lunedì su Twitter. È tempo che il Congresso richieda un’indagine completa. Il pubblico e le nostre famiglie dei militari hanno il diritto di conoscere la verità . “

Frank Luntz, stratega repubblicano di lunga data, ha dichiarato su Twitter lunedì che una traumatica lesione cerebrale ” può avere effetti debilitanti per tutta la vita “.
” Non dovremmo nascondere le ferite dei nostri veterani solo per fingere di essere invincibili ” , ha detto.

I danni cerebrali traumatici possono derivare da potenti cambiamenti della pressione atmosferica che accompagnano un’esplosione come quella di una testata missilistica. È solo negli ultimi anni che il Pentagono ha fatto uno sforzo considerevole per comprendere queste lesioni.

Base USA devastata in IraqLe dichiarazioni di Trump sembravano riecheggiare sentimenti comuni durante i primi anni delle guerre in Iraq e in Afghanistan, dove le truppe colpite dall’esplosione che erano visibilmente illesi tornarono al lavoro immediatamente, solo per essere colpite dopo da manifeste invalidità a lungo termine per queste esplosioni, settimane e mesi dopo

Il segretario alla Difesa Mark T. Esper ha dichiarato in una conferenza stampa a gennaio che il Pentagono prende queste lesioni “molto sul serio”.

La Casa Bianca non ha risposto immediatamente alle domande lunedì pomeriggio.

Fonte:

Traduzione: Gerard Trousson

CONTINUA NELLA PAGINA

https://www.controinformazione.info/continua-ad-aumentare-il-bilancio-delle-vittime-americane-dellattacco-missilistico-iraniano-alla-base-usa-in-iraq/

———————————————————————————————————————————————————————–

LEGGI ANCHE

SIRIA NEWS.AI MILITARI RUSSI È STATO PERMESSO DI ABBATTERE GLI AEREI ISRAELIANI ALLA MINIMA MINACCIA.

https://www.controinformazione.info/siria-news-ai-militari-russi-e-stato-permesso-di-abbattere-gli-aerei-israeliani-alla-minima-minaccia/
 
 

RUSSIA: ISRAELE HA CERCATO DI UTILIZZARE UN AEREO PASSEGGERI IRANIANO COME SCUDO IN SIRIA

 
https://www.controinformazione.info/russia-israele-ha-cercato-di-utilizzare-un-aereo-passeggeri-iraniano-come-scudo-in-siria/

Lascia un commento »

Al momento, non c'è nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: