Mirabilissimo100’s Weblog

marzo 27, 2020

PROFESSOR ROBERTO DE MATTEI:IL CORONAVIRUS COVID-19 E’ CASTIGO DIVINO?

834 iscritti

ISCRIVITI
Il Coronavirus è un castigo divino? Considerazioni politiche, storiche e teologiche del prof. Roberto de Mattei.

 

marzo 10, 2020

DON MINUTELLA: CORONAVIRUS E ABOMINIO DELLA DESOLAZIONE

CORONAVIRUS E ABOMINIO DELLA DESOLAZIONE: “NON POSSO FARE A MENO DI GESÙ…PERÒ FORSE SÌ!”.

9 MARZO 2020

16.500 iscritti

ISCRIVITI
CORONAVIRUS E ABOMINIO DELLA DESOLAZIONE: “NON POSSO FARE A MENO DI GESÙ…PERÒ FORSE SÌ!”. CATECHESI DI DON MINUTELLA 9 marzo 2020 Radio Domina Nostra

 

gennaio 23, 2020

25 GENNAIO 2020 A ROMA IN PIAZZA SANTI APOSTOLI PRIMA GIORNATA DEL DEL CHRISTIANDAY

Risultati immagini per christian day 2020

 
 
PROVITAEFAMIGLIA.IT
 
 
13 GENNAIO 2020
 

L’EVENTO  CHRISTIANDAY: IN  FIFESA  DELL’IDENTITA’ CRISTIANA

 

Una manifestazione pubblica, non confessionale né di preghiera, per ribadire la necessità di difendere l’identità cristiana e per dire basta alla costante mancanza di rispetto nei confronti della religione cristiana e delle figure di Gesù e della Vergine Maria.

Con questi intenti si terrà, il prossimo 25 gennaio, la manifestazione ChristianDay, che avrà luogo a Roma, in piazza dei Santi Apostoli.

Un evento che vedrà la partecipazione di molte associazioni e singoli fedeli di varie confessioni cristiane, tra i quali ovviamente gli organizzatori dei Movimenti Culturali Evangelici e le molte realtà cattoliche che sono state invitate.

La manifestazione, inoltre, intenderà ribadire –

 come spiega in un articolo su ReteLuna.it Angela Ciconte 

– la volontà dei cristiani di non tacere davanti ai molti casi di blasfemia e vilipendio della religione cristiana che ci sono stati, soprattutto in Italia e soprattutto negli ultimi mesi.

Organizzato da Cristiani per l’Italia; Azione Cristiana Evangelica e dal Movimento Rialzati Italia, l’evento ha avuto l’adesione anche di Pro Vita & Famiglia. Per la onlus parteciperà e interverrà il presidente Toni Brandi.

CONTINUA NELLA PAGINA

https://www.provitaefamiglia.it/iniziativa/christianday

https://sites.google.com/site/centroantiblasfemia/Home/25-gennaio-a-roma-in-piazza-santi-apostoli-prima-giornata-del-christianday

novembre 14, 2019

Chiesa tedesca: Cristo sodomizzato in una stazione della Via Crucis

 


GLORIA.TV
11 11 2019
 
La chiesa di San Michele a Würzburg (Germania), appartenenre al seminario diocesano, mostra Gesù in posizione di fornicazione omosessuale (immagine).

Il bassorilievo rappresenta la settima stazione della Via Crucis: “Gesù cade la seconda volta”. È stato prodotto nel 1991 da Heinrich Gerhard Bücker.

La stessa chiesa ha fatto notizia quando il vescovo Erwin Kräutler ha tenuto un discorso il 7 novembre in questa chiesa, affermando che “chi è contro il Sinodo per l’Amazzonia è automaticamente contro il papa” e quindi “non si ha una posizione Cattolica”.

Per decenni, Kräutler si è opposto ai pontefici sotto i quali ha servito come vescovo.

 
CONTINUA  NELLA PAGINA
 
https://gloria.tv/post/9ZE7Z96Leecg4Eq1MeLLqRv4m
 
————————————————————————————————-
NOTA
CI SCUSIAMO PER LA PUBBLICAZIONE DI TALE OSCENA DIABOLICA BLASFEMIA MA LO FACCIAMO PER AMORE DELLA FEDE 
E DELLA VERITA’ IN DIFESA DI NOSTRO SIGNORE GESU’ FIGLIO DI DIO E SALVATORE 
 
—————————————————————————————————–
 
A CURA DEL CENTRO CONTRO L’APOSTASIA
 
 
https://sites.google.com/site/controlapostasia/home/chiesa-tedesca-cristo-sodomizzato-in-una-stazione-della-via-crucis
 
 

Francia: Ondata di vandalismi e profanazioni di chiese

 

 
 
VIETATO PARLARE.IT
 
7 NOVEMBRE 2019
”A sinistra, la statua di Santa Bernadette decapitata ieri nella chiesa francese di Oberhaslach.
A destra, la statua della Madonna decapitata in Iraq. Benvenuti in Europa! Tout va bien!”
Purtroppo si moltiplicano i casi di  Chiese bruciate o profanate. In Francia non si contano più, nel silenzio indifferente e complice dei media e dei governanti. Di fatto l’Europa – che non crede più in nulla – ci sta trascinando nel baratro, colpevolizzando l’Occidente di tradizione cristiana e sottomettendosi al nuovo Padrone islamico in arrivo, che considera forte, prolifico, invincibile, pieno di rozza voglia di vivere, unico rimedio materiale al caos e al nulla di cui è malata. Ma il Signore della Storia è ancora presente e lo sarà fino alla fine dei tempi. Non solo nei tanti segni lasciati dalla fede millenaria; ma nei cuori dei fedeli che soffrono e offrono e non tacciono, nonostante si continui a rinnegarLo persino ai più alti vertici ecclesiatici… Il resto non è che conseguenza, ma non praevalebunt!
 
CONTINUA NELLA PAGINA
 
https://www.vietatoparlare.it/francia-ondata-di-vandalismi-e-profanazioni-di-chiese/