Mirabilissimo100’s Weblog

dicembre 20, 2011

OLANDA: TV-REALITY-I CONDUTTORI CANNIBALI!

Filed under: Senza Categoria — Tag:, , , — mirabilissimo100 @ 4:42 pm

REALITY CHOC, I CONDUTTORI
MANGIANO CARNE UMANA

 
Martedì 20 Dicembre 2011 – 10:18

AMSTERDAM – È vero che gli ascolti sono tutto per un programma televisivo, ma forse ci sono dei limiti che non andrebbero oltrepassati. Nel reality olandese Proefkonijnen (che significa cavie) i presentatori si sottopongono a delle prove per rispondere a delle domande sui principali tabù dell’essere umano.  La cosa macabra è che nell’ultima puntata i due, Danny Storm e Valerio Zeno, hanno dovuto fare i “cannibali”.  Un chirurgo ha prelevato un pezzo della loro carne, dalla pancia di uno e dal sedere dell’altro, carne che poi è stata soffritta da un cuoco e mangiata in diretta tv. La puntata ha fatto molto scalpore, anche se l’idea era di “cattivo gusto”, i due concorrenti non dovrebbero rischiare nulla dal punto di vista legale. Infatti, secondo la legge olandese, il cannibalismo come è stato praticato non dovrebbe violare alcun articolo, al massimo rischia qualcosa il medico chirurgo che ha partecipato, tagliando i lembi di carne dei due. Storm e Zeno sono rimasti felici dell’esperienza: «La carne umana non è male, anche se con qualche condimento in più si poteva migliorare. Il difficile è guardare un amico mentre stai mangiando un pezzo di lui». 

 

http://www.leggo.it/articolo.php?id=154642

Annunci

gennaio 7, 2010

India,suicida bimba di reality show

Filed under: Senza Categoria — Tag:, , , , — mirabilissimo100 @ 1:41 am

India,suicida bimba di reality show

Impiccata a casa sua con una sciarpa

Una bambina indiana di undici anni famosa per aver partecipato con successo a un ‘reality show’ di ballo a Mumbai, Neha Sawant, si è impiccata a casa sua con una sciarpa. Lo scrive The Times of India secondo cui una possibile ragione del suicidio sarebbe la decisione della famiglia di farle abbandonare l’attività artistica per intensificare gli studi. La bambina non ha comunque lasciato alcun messaggio prima di togliersi la vita.

Mumbai, sottolinea la stampa indiana, è sotto shock perché in due giorni tre studenti fra gli undici ed i 18 anni si sono tolti la vita impiccandosi. Oltre al caso della piccola Neha, i giornali riferiscono che uno studente di 12 anni, Sshant Patil, è stato trovato morto nel bagno della sua scuola, mentre una adolescente di 18 anni, Bajanjit Kaur, ha utilizzato in casa un ventilatore da soffitto per mettere in atto il suo gesto estremo.

Il papà della piccola star dei ‘reality show’, Narendra Sawant, ha raccontato che “Neha era diventata molto famosa dopo le sue esibizioni in tre show televisivi”. “Un anno fa però – ha spiegato l’uomo – dopo aver constatato che questo aveva danneggiato il suo rendimento scolastico, le abbiamo detto basta”. Forse questa decisione ha influito sulla tragica decisione della bimba di togliersi la vita. La piccola non ha lasciato messaggi.

http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo470293.shtml